Calcio Estero

Aston Villa: figuraccia del capitano Jack Grealish

Prima predica a tutti di non muoversi da casa, poi…

LONDRA – “State a casa”. Era il messaggio partito negli scorsi giorni dal capitano dell’Aston Villa Jack Grealish. Quest’ultimo ha però predicato bene per poi razzolare male.

Sì perché il primo a non rispettare le norme in vigore è stato lo stesso giocatore, autore di un incidente con la sua Range Rover da 80’000 sterline (andata letteralmente distrutta). Ma c’è di più: al 24enne – che per il suo comportamento è stato multato dalla società – la polizia ha riscontrato un tasso alcolemico ben al di sopra del massimo consentito. Insomma, un bel disastro…

«Sono profondamente imbarazzato per quello che è successo – le sue parole sui social – Ho ricevuto una telefonata da un amico che mi chiedeva di andare da lui e stupidamente ho accettato di farlo. Non voglio che nessuno commetta lo stesso errore, quindi invito tutti a rimanere a casa e seguire le regole e linee guida su ciò che ci viene chiesto di fare. Spero che tutti possano accettare le mie scuse e che si possa imparare qualcosa da questa vicenda».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi